Conto deposito InMediolanum: perché conviene

2 505

Cos’è il conto deposito Mediolanum

InMediolanum è il conto deposito messo a disposizione dal gruppo bancario Mediolanum, uno dei più attivi sul mercato proprio per quanto riguarda i conti deposito che sono, per così dire, all’avanguardia nei servizi offerti ai clienti e ai correntisti, con rendimenti che sono spesso, se non sempre , i più alti del mercato.

Per Mediolanum è infatti importante l’acquisizione di nuovi clienti, e da moltissima importanza a questa tipologia di conto, sia per garantire rendimenti alti ai correntisti che per garantire a privati e a imprese, che ne facciano richiesta, un alto tasso di liquidità e quindi disponibilità di contante da investire.

Come gli altri conti deposito proposti dai gruppi bancari concorrenti, anche InMediolanum è a zero spese, non vi sono quindi costi di apertura e costi e il tasso di rendimento per il deposito dei propri risparmi è ben dell’1,70% lordo, un interesse veramente unico e quasi introvabile.

Quanto rende un conto deposito Mediolanum

Per poter contare sugli interessi occorre tenere fermi i propri risparmi nella banca per almeno 3 mesi. Gli interessi per il deposito trimestrale sono dello 0,60% lordi e dello 0,44% netti. Se si possono bloccare i soldi per 6 mesi il rendimento è invece dello 0,80% lordi e dello 0,59% netti. Se si blocca il denaro per un anno intero il rendimento è invece del’1,70% lordi e dell’1,26% netti.

Facciamo un esempio:

Se si decide di bloccare un capitale di 10000,00 euro per tre mesi, alla fine del trimestre avremo liberi 10011,00 euro, beneficiando di un rendimento di 11,00 euro. Se si blocca lo stesso capitale per 6 mesi si avranno interessi netti di 29,00 euro, mentre se si blocca per un anno, cosa veramente molto conveniente, si avrà un rendimento di 126,00 euro, cosa veramente da non sottovalutare.

Come aprire il conto deposito InMediolanum

Aprire il conto deposito messo a disposizione da banca Mediolanum è semplicissimo, e si hanno tre opzioni. La prima, come logico, è il recarsi in una filiale Mediolanum presente sul territorio e sottoscrivere il contratto. Vi verranno richiesti il codice fiscale e un documento di identità.

La seconda opzione riguarda il prendere appuntamento con un family banker, cioè un professionista qualificato per la spiegazione di tutti i pro e i contro del conto deposito e che vi aiuterà a compilare il modulo di richiesta per l’apertura del conto.

La terza soluzione, se si è pratici di internet, è l’aprire il conto direttamente online, riempiendo i form messi a disposizione sul sito e scannerizzando i documenti richiesti.

Tutte e tre le soluzioni sono completamente gratuite.

Potrebbe piacerti anche
2 Commenti
  1. Marco dice

    Non so, ma di certa gente non mi piace…

    1. Redazione dice

      L’importante è limitarsi ad aprire il conto deposito e non lasciarsi sedurre dalle proposte di investimento in fondi e polizze che verranno dopo. Di per sé Mediolanum è una banca come le altre… Grazie per il tuo commento e a presto!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.