Morningstar Rating: Come Investire Oggi Seguendo le Stelle

0 208

Morningstar è una società americana, presente in Italia dal 2001, che attribuisce un giudizio sintetico (rating) ai fondi di investimento distribuiti nel nostro Paese.

Se ti interessa sapere come funziona il rating di Mornigstar, come vengono attribuite le stelle ai fondi e l’utilità di questo indicatore, continua a leggere.

Come Vengono attribuite le Stelle di Morningstar

Il rating di Morningstar è un giudizio che si concretizza attraverso l’attribuzione di una o più stelle, per ognuno dei fondi disponibili in Italia con almeno tre anni di storia.

I prodotti più recenti non sono “ratati”, il che non significa che non siano validi, ma semplicemente che non esistono serie storiche sufficienti per esprimere un giudizio.

Il giudizio che trova la propria sintesi nel numero di stelle, prende in considerazione i seguenti dati.

  • performance storiche del fondo
  • commissioni
  • grado di rischio assunto.

L’attribuzione del punteggio avviene su base mensile raggruppando i fondi per categorie omogenee.

Per ogni fondo viene calcolato un rendimento corretto per il rischio, secondo una metodologia proprietaria.

Il 10% dei fondi di investimento con il punteggio più alto prende 5 stelle.

Il successivo 22,5% ottiene 4 stelle

Il 35% successivo ottiene 3 stelle

il 22,5% seguente prende 2 stelle

All’ultimo 10% dei fondi tocca una sola stella.

A Cosa Serve il Rating Morningstar

Il giudizio formulato serve ad offrire una indicazione al risparmiatore che voglia investire in fondi. Puoi facilmente notare una analogia con i criteri di classificazione usati nell’hotellerie (minimo una massimo cinque stelle).

Prima di scegliere i fondi con 5 stelle in modo indipendente dalla categoria di appartenenza, farai bene ad individuare anzitutto la categoria che ti interessa, per evitare di scegliere un fondo con il massimo rating ma che investe in un mercato non idoneo alla tua strategia.

Le Stelle Sono un Indicatore Affidabile?

Purtroppo no. Le stelle rappresentano un alibi commerciale strumentalizzato dalle banche e dai loro consulenti finanziari per venderti i prodotti di punta in un certo momento.

Vediamo quali sono i punti deboli del rating di morningstar.

# 1 – la mancanza di persistenza

Poiché il rating viene rivisto e corretto ogni mese è probabile che i prodotti più in alto nella classifica scendano. Un fondo a 5 stelle potrà solo perdere punti, così come non è raro che un prodotto a 4 stelle scenda nella parte bassa della classifica.

Studi fatti da Jack Bogle nel suo libro “Common Sense on Mutual Funds” mostrano in modo inequivocabile come non ci sia persistenza nella superiorità dei rendimenti.

# 2 – l’autorefernzialità

Le stelle vengono attribuite facendo riferimento alle categorie in cui i fondi sono raggruppati. Ciò significa che un punteggio alto di un prodotto può semplicemente voler dire che quel fondo di investimento è “meno peggio” degli altri.

Un rating più efficace prenderebbe in considerazione solo alcuni parmetri interni al fondo stesso, senza fare paragoni con gli altri prodotti disponibili.

# 3 – l’orientamento al passato

Il giudizio di Morningstar è offerto attraverso l’analisi delle serie storiche dei fondi. Ma poiché i migliori tendono a regredire verso la media, scegliere un fondo con 5 stelle può significare investire in un prodotto che ieri ha vinto ma domani perderà.

Paradossalmente anche i fondi con meno stelle subiscono il fenomeno del ritorno verso la media.

Tuttavia investire nei prodotti con basso rating non è una buona idea. Agli emittenti non piace avere fondi con basso rating, per cui è probabile che i fondi “peggiori” dal punto di vista del giudizio vengano chiusi o fusi con altri.

Come Usare le Stelle per Scegliere i Fondi Migliori

Il rating di morningstar rappresenta un utile punto di partenza per fare delle indagini ed analisi ulteriori.

Ecco come puoi sfruttare al meglio questo strumento per scegliere i prodotti più validi presenti sul mercato.

Estrai i fondi a 4 e 5 stelle della categoria che ti interessa

Usando l’apposito strumento estrai, per la categoria che ti interessa, l’elenco dei fondi a 4 e 5 stelle. Con un semplice copia-incolla puoi trasferire i dati direttamente su Excel.

Sii paziente

Non correre a comprare i fondi con il più alto numero di stelle che hanno offerto i migliori rendimenti nel passato, ma rifai l’estrazione per almeno 6 mesi consecutivi e verifica che i fondi che hai adocchiato siano sempre tra i prodotti ad alto rating.

Se un prodotto perde stelle, probabilmente sta succedendo qualcosa.

Controlla chi è il gestore

Puoi ottenere facilmente questa informazione dalla scheda fondo di morningstar. Se il fondo ha avuto ottimi rendimenti, ma il gestore che li ha generati ha cambiato lavoro, sei fritto.

Fai ulteriori analisi

Navigando nella scheda prodotto potrai vedere la composizione del portafoglio, così come avere indicazioni preziose dall’analisi dei parametri di efficienza.

Lo style box ti aiuterà a capire la strategia di gestione utilizzata e ti permetterà di capire come il gestore ha avuto quei risultati e quanto è probabile che li ottenga anche in futuro.

Risorse per Approfondire

Ti segnalo due libri utili per te che vuoi imparare a prenderti cura dei tuoi risparmi.

Il Piccolo Libro dell’Investimento – Jack Bogle

E’ un libro molto utile, scritto in modo scorrevole, che ti insegnerà come investire da solo evitando di cadere nell’errore di scegliere i fondi comuni che in passato hanno offerto le migliori performance.

Compralo su Amazon

Entro io e il Mercato Sende – Come Diventare un investitore Libero – Giacomo Saver

Scritto da un ex bancario di lungo corso, il libro è scorrevole e divertente. Sebbene l’autore sia contrario all’investimento in fondi comuni per colpa dei loro costi e della inefficienza gestionale di molti prodotti, esso è comunque una lettura carina da fare se vuoi prendere le redini del tuo futuro finanziario.

Compralo su Amazon

Se hai domande o dubbi sulle stelle di Morningstar scrivimi nei commenti.

Laura Desole

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.